Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2010

V Convegno dei giovani europei

Venerdì 17 dicembre 2010
Istituto di cultura italo-tedesco Via dei Borromeo, 16 – Padova

Scritture dell’io nelle letterature europee contemporanee

PROGRAMMA
9.00 Presentazione delle attività dei Giovani Europei e della giornata di studi

Prima sessione: Le creazioni dell’io. Premesse e sviluppi
Moderatore: Manuel Boschiero
9.20 Marika Piva: Autofiction e autocritique. Io e genere letterario nella letteratura francese contemporanea
9.50 Alessandro Metlica: Una narrativa dell’io in Italia? Il ventaglio delle proposte
10.20 Francisco de Borja Gómez Iglesias: Identità multipla: gioco fra realtà e finzione
10.50 Discussione e breve pausa

Seconda sessione: Autobiografia o pseudoautobiografia?
Moderatore: Andrea Gullotta
11.15 Francesca Lazzarin: Istantanee su Mosca. La prosa di Dmitrij Danilov
11.45 Neira Merčep: Raccontare l’amore ai tempi della transizione. Di cosa ci innamoriamo? (2005) di Roman Simic Bodrozic
12.15 Cinzia Mozzato: Seymour o John Self? La finta autobiografia di Adam Thirlwell
12.45 Florencio del Barrio de la Rosa: Agustín Fernández Mallo vs. Agustín Fernández Mallo: cartografia e costruzione linguistica dell’identità dispersa
13.15 Discussione

13.30 Buffet

Terza sessione: Glocal identities
Moderatore: Marco Rispoli
15.00 Chiara Conterno: Julia Rabinovich: un’identità spezzata
15.30 Marco Prandoni: Uno scardinamento ironico del discorso sulla multiculturalita’. Solo gente per bene di Robert Vuijsie (2008)
16.00 Raluca Lazarovici-Mihalcu: Identità propria e nazionale a confronto nella letteratura romena di oggi
16.30 Discussione finale

17.00 Presentazione del volume Nuove voci impegnate nella letteratura europea (Il Poligrafo, Padova, 2010), atti del IV convegno dei “Giovani europei”, da parte dei curatori

17.45 Aperitivo di chiusura

Scarica la locandina

Scarica il pieghevole

Annunci

Read Full Post »

Martedì 7 dicembre, ore 21.30
Libreria Giufà – via degli Arunci 38, San Lorenzo ROMA
e
Mercoledì 8 dicembre, ore 14.00
Palazzo dei Congressi – EUR ROMA

“Pensi che ci saremmo potuti conoscere in un bar?”
Racconti dall’europa dell’est, a cura di Tiziana Cavasino e Herta Elena Rudolph

“(…) ma come si fa a stare al proprio posto quando non c’è posto? Quando non si capisce che posto è quello in cui si è? Quando la natura di un posto cambia da un giorno all’altro? Quando la caratteristica fondamentale di un posto – l’essere statico – viene a mancare, e ci si ritrova tutti in un movimento perenne?”
Giulio Mozzi

Un uomo trascorre i suoi pomeriggi seduto sulla panchina dello zoo di Zagabria, solo lì riesce a sentirsi libero, a respirare, ad annusare l’aria che gli manca nella vita di tutti i giorni. Lì seduto cerca le parole senza trovarle, per scrivere una lettera, per raccontare quello che lo unisce e quello che lo separa dal suo amore. Lì seduto cerca il coraggio per capire ciò che è successo realmente a sé, alla sua compagna, al suo paese. Quest’uomo è il protagonista di uno dei quattordici racconti di questa raccolta. Quattordici storie di vite, di incontri e di scontri tra le persone, tra identità diverse, che popolano le città dell’Europa che si trova al nostro est.
Questo libro ci accompagna per le strade di Bucarest e Salonicco, andiamo a finire dentro le case di Budapest, i condomini di Cracovia e gli alberghi di Atene, entriamo nei locali notturni di Brno e ci ritroviamo a bere birra nelle osterie di Praga. E così, per la durata di un racconto, andiamo in giro per le vie delle metropoli dell’est Europa con le gambe, con gli sguardi di chi queste città le conosce, le ama e le odia, ci vive e convive.
Città dell’Est, lontane e vicine al contempo, mondi un po’ vecchi e un po’ nuovi, realtà altre ma di una disarmante familiarità.

Interverrà Giulio Mozzi

Scarica la locandina Libreria Giufà
Scarica la locandina Palazzo dei Congressi

Read Full Post »